Natural stones processing - Alessandro Villa architect

Article

Natural stones processing

ME n.58, June/July 2004


More than ever, the surface of the material responds to search for new sensory qualities, visual and tactile. It is difficult to think of stone materials without reference to a specific processing. Thus, while ceramic producers try to imitate faithfully the natural charm of marble, there is a proliferation of new stone finishes that generate rich sensory stimulation - "effects" - in the observers.

Più che mai la superficie del materiale risponde alla ricerca di nuove qualità sensoriali, visive e tattili. E’ dunque sempre più difficile parlare di materiali lapidei senza fare riferimento ad una specifica lavorazione. Così, mentre i produttori di ceramica cercano di imitare fedelmente la suggestione naturale delle pietre e dei marmi, si registra il moltiplicarsi di nuove finiture che stimolano ricche suggestioni sensoriali - “effetti” - in chi le osserva.